"Loading..."

#TutorialTuesday: Instagram profilo aziendale

Finalmente è arrivato: ecco come avere Instagram profilo aziendale!

Se vi siete persi la notifica che vi informava della possibilità di switchare il vostro account Instagram da profilo "personale" a profilo business, qui vi spieghiamo come rimediare. Ma prima, vogliamo sottolineare come questa funzionalità sia stata fortemente voluta dalla comunità di Instagrames sparsi per il mondo. Anzi: questo aggiornamento è stato voluto da tutti i social media manager da sempre, da quando Instagram, che oggi conta più di 300 milioni di utenti attivi quotidianamente, è nato nel 2010. Un aggiornamento che ci ha semplificato la vita, dopo la funzionalità che ci permette di passare facilmente da un account e l'altro.

Come passare a Instagram profilo aziendale:

Il passaggio è molto semplice e veloce, ma soprattutto reversibile! Infatti se non siete convinti di fare il passaggio, potete sempre tornare al profilo classico:

  • La prima operazione per passare a Instagram profilo aziendale è avere almeno una pagina Facebook;
  • L'operazione è effettuabile solo da mobile, quindi il secondo passo è prendere smartphone e app!
  • Dall'ingranaggio nella schermata del profilo scorrete fino a "Passa a un profilo aziendale";
  • Autorizzate l'accesso a Facebook;
  • Collegate la pagina Facebook corrispondente al profilo Instagram che state trasformando;
  • Benvenuto profilo aziendale! Le statistiche non sono retroattive, quindi dovrete aspettare una settimana per vedere le performance del vostro account!

Instagram profilo aziendale o pubblico?

Ma come mai abbiamo voluto così tanto questo aggiornamento? Non bastava il profilo pubblico? Assolutamente no, soprattutto dopo il cambio di algoritmo che ha investito per la prima volta anche Instagram. Passando al profilo aziendale possiamo tenere conto delle performance dei nostri brand e finalmente avere accesso alle statistiche ufficiali del nostro profilo (anche se vanno ancora molto affinate) senza affidarci a servizi terzi (gratuiti o meno). Adesso infatti è possibile vedere i dati relativi alle performance della settimana per quanto riguarda:

  • Numero di visualizzazioni: numero totale di volte in cui tutti i post sono stati visti;
  • Copertura: numero di account unici che hanno visto i post;
  • Clic al sito web: numero di account che hanno cliccato sul pulsante verso al sito web;
  • Post popolari: "classifica" dei post pubblicati negli ultimi 7 giorni per numero di visualizzazioni;
  • Andamento della presenza dei follower per fascia oraria, ma non solo: è possibile vedere dati demografici come genere e fasce di età;

Inoltre a differenza di Facebook, sarà possibile ancora vedere e interagire con i post e i profili pubblici dei nostri follower senza problemi legati alla privacy, essendo appunto profili pubblici.