Wired Next Fest: Firenze capitale della tecnologia
"Loading..."

Wired Next Fest: Firenze capitale della tecnologia

Error message

Notice: Undefined variable: title in eval() (line 5 of /home/sowhatdigital/public_html/sowhatfactory.it/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).

Firenze, tra tradizione ed innovazione. Si perché se la città gigliata è celebre soprattutto per la sua grandiosa storia ed i personaggi illustri che hanno vissuto all’ombra del cupolone, è vero anche che in riva all’Arno non si è mai disdegnato nemmeno uno sguardo approfondito ed attento al futuro ed all’innovazione, tant’è vero che si è conclusa da poco la seconda edizione del Wired Next Fest fiorentino, appuntamento di notevole importanza che ha riunito tutti i più grandi esperti a livello mondiale di nuove tecnologie oltre che più di 50000 appassionati.

Wired Next Fest

Quasi 10000 in più dell’anno scorso dunque i partecipanti all’edizione 2017 del Wired Next Fest, la quale ha portato nella suggestiva cornice di Palazzo Vecchio più di 120 ospiti italiani ed internazionali che si sono alternati sui palchi del Salone dei Cinquecento, della Sala d’Arme e della Sala Macconi affrontando il tema dei Confini. Tra questi presenti Laura Boldrini, Liam Cunningham, Federico MarchettiDiego Piacentini, il robot umanoide Sophia, Roberto Burioni, Vasily GatovTommaso Paradiso, Massimo Banzi, Bruno Barbieri, Marietje SchaakeElena Grifoni Winters, Jillian C York, il cast di Gomorra, Vinicio CaposselaDomenico Quirico, Ilaria Dallatana, Pif e molti altri. Innumerevoli poi anche gli esperti di new technologies che hanno proposto Workshop di stampa 3D, laboratori di intelligenza artificiale, esperienze di realtà virtuale, test medici e scientifici e molte altre conferenze ed iniziative che  hanno animato i cortili di Palazzo Vecchio, offrendo la possibilità al pubblico di ampliare il proprio bagaglio di competenze tecniche e digitali.

Wired Next Fest che conferma dunque il successo dell’anno scorso, e non solo nelle presenze, ma anche e soprattutto sulle piattaforme digitali, all’interno delle quali 750000 utenti circa hanno seguito lo streaming del Festival sul sito di Wired e sulla sua pagina Facebook, pubblicando inoltre numerosi post con relativo hashtag #WNF2017, hashtag che è entrato nei Trending Topic nella classifica di Twitter Italia per tutta la durata dell’evento.

Insomma davvero ben riuscito anche quest’anno il Wired Next Fest, che grazie ad un’organizzazione impeccabile è riuscito a catturare l’attenzione di migliaia di followers ed a portare nel capoluogo toscano molti artisti in voga ed esperti-guru del mondo digitale, i quali hanno elevato ancora una volta Firenze a capitale della tecnologia, tecnologia che si fonde sempre più dunque nel sublime connubio artistico della città gigliata.